AQUAMAN – L’UOMO PESCE E’ QUI

“Atlantide ha sempre avuto un re. Ora serve qualcosa di più.

Cosa c’è di più grande di un re?

Un eroe. Un re combatte per la propria nazione, tu devi combattere per tutti!”

 

MERA (Amber Heard)- ARTHUR/ AQUAMAN (Jason Momoa)

 

 

Questo è il primo articolo del nuovo anno, il 2019 è appena iniziato, e speriamo che sia meglio del precedente, ma ora passiamo alle cose importanti, no scherzo alle cose vitali.

Aquaman è nelle sale di tutto il mondo, e non è un caso che sia tra i  film più visti al cinema.

Devo dire che ancora oggi non so se preferisco i film MARVEL (ancora io e mio fratello non ci siamo ripresi da Avernger Infinity War) o DC Comics ( Wonder Woman è il mio film preferito).

Ma no pensiamoci…

La DC Comics a sfornato un altro grande successo, dopo il debutto della più grande eroina dell’universo DC Wonder Woman, ma ha differenza del precedete, questo fa le bolle.

Arthur Curry è il figlio della regina di Atlantide, suo padre è il guardiano del faro di Amnesty Bay.

I due non si dovevano incontrare, ma avvenne e si innamorarono, e nacque Aquaman.

Per trovare la sua identità dovrà fare i conti con il suo destino.

Già visto in Justice League, Jason Momoa è un perfetto Aquaman, penso che chiunque abbia visto il film lo può confermare.

Ha rubare la scena è la scenografia di Atlantide, ovviamente alcune parti create a computer, sempre più vera e fantastica.

Un luogo meraviglioso e da sogno, dove tutti vorrebbero vivere.

Certo ci vogliono le branchie per andarci, ma ne vale la pena.

Il film è primo in classifica e per chi non lo ha ancora visto, deve correre al cinema assolutamente, perché ne vale assolutamente la pena.

Quello che mi è piaciuto di più sono le ambientazioni, gli abiti e l’ironia dei personaggi.

 

Mi è piaciuto molto, e credo che da oggi in poi, tutti vorranno essere il ragazzo pesce, a no scusate L’uomo pesce.

 

Vi lascio il trailler qui sotto.

Alla prossima.

 

ALICE

Commenti

    1. Autore
      del Post

Commenti chiusi