LUCIFER

LUCIFER

 

cosa desideri di più al mondo?

 

Lucifer è una serie televisiva statunitense, che porta in tv le vicende del famoso angelo caduto che, annoiato, decide di lasciare il suo ruolo all’inferno per andare a Los Angeles, la città degli angeli, e aprire un locale chiamato Lux.

Si proprio la città degli angeli…

Ed è proprio qui che inizia a collaborare con la polizia per risolvere crimini, dopo un tragico omicidio avvenuto davanti al suo locale alla pop star, Delaila, una sua ex ballerina e cantante dopo averla aiutata a diventare famosa.

Proprio in questa occasione conosce la detective Chloe Decker, intenta a risolvere il caso.

Il fatto che li lega inizialmente è la curiosità di Lucifer sul perché lei sia l’unica che non riesce a conquistare con quel suo “potere” di far dire i desideri delle persone, alla domanda: “cosa desideri di più al mondo?.

Cosa che lo aiuterà per risolvere i casi.

Ma ad interrompere il tutto ci pensa suo fratello, l’angelo Amenadiel, che vuole riportare Lucifer all’inferno per ristabilire l’ordine che Dio ha creato.

Dio è il punto fondamentale di questa serie, perché seppur invisibile è molto presente per Lucifer che, rancoroso, pensa che tutto quanto sia un piano escogitato dal padre per contrastarlo, e questo porterà il diavolo a tagliarsi le sue stesse ali.

In tutto questo c’è Maze, un demone che lasciò l’inferno insieme a Lucifer, che ha il compito di vegliare e proteggere il signore degli inferi, ma sulla Terra è una bar tender e in futuro cacciatrice di taglie.

 

Bene vista più o mena la panoramica generale della serie, posso dire che all’inizio prima di iniziare a guardarla ero contraria ad una serie che parlasse del diavolo.

Ma ora non riesco a pensare ad altro.

È straordinaria, divertente e fa riflettere molto su temi come la religione e la vita.

Ma è anche ironica, legata dall’accento britannico che contraddistingue il personaggio e che gli dà una certa eleganza. (ovviamente veste Prada)

Il bello di questa serie è che i personaggi si evolvono episodio dopo episodio, soprattutto il protagonista che con l’avvicinarsi agli umani impara molte cose.

Un altro personaggio chiave è la dottoressa Linda, una terapeuta che l’ho aiuta a comprendere le dinamiche umane, credendo che tutto quello che dica Lucifer sia una metafora.

Con il passare delle stagioni subentrano nuovi personaggi.

Charlotte, un avvocato penalista che nella seconda stagione la vediamo come la reincarnazione della Dea e madre di Lucifer.

Ella, una medico forense che lavora alla LAPD, ma il bello è che è nerd e ama abbracciare tutti.

Marcus – Pierse/Caino, è un tenete di polizia e il peccatore nei giorni festivi (lo scoprirete alla 3°stagione)

Invece tra i personaggi che abbiamo dall’inizio:

Trixie è la figlia di Chloe e Dan, un personaggio carinissimo e simpatico.

 

E infine il detective douche, o scusate Dan, ex marito di Chloe e un detective della LAPD.

Da pochi giorni abbiamo appreso l’orribile notizia che la FOX non ha rinnovato per la 4°stagione Lucifer, cosa che ha portato milioni di fan arrabbiati a creare una rivolta su twitter con gli hashtag #SaveLucifer e #PickUpLucifer per cercare di salvare questa serie tv.

È stato straordinario il riscontro dei fan a questa notizia, perché ci siamo uniti tutti per uno scopo comune, e anche se è quasi una settimana che twittiamo è un’esperienza unica, che ha portato a conoscere tanta gente e creare tante amicizie grazie a questo.

La cosa che ha stupito un po’ tutti è che anche gli attori si sono uniti a noi per cercare di salvarla, cosa che ci dà la forza di continuare a lottare.

Spero vivamente che tutto questo porti a un qualcosa di positivo, perché questa serie è tra le migliori che io ho visto, e posso giurare che ne ho viste tantissime e nessuna è cosi.

Anche se è di base una serie Crime, è bello vedere come un essere divino si relaziona con le cose comuni di tutti i giorni, e come passando episodi su episodi il diavolo diventi sempre un po’ più umano, di poco si,ma può bastare.

Quindi speriamo che qualche emittente televisiva ci abbia notato o che gli abbiamo fatto pena 🙂 e la rinnovino.

 

I,ALICE