TOMB RAIDER – LARA CROFT E’ TORNATA

TOMB RAIDER

 

Un nome, una conferma…LARA CROFT.

Dopo 15 anni dal primo TOMB RAIDER di Angelina Jolie, ecco che ritorna sul grande schermo con una Alicia Vikander da urlo.

In questo film la leggendaria profanatrice di tombe è ancora all’inizio della sua storia.

Infatti troviamo una Lara Croft un po’ diversa dal suo solito stile avventuriero.

Ma non per questo peggiore, anzi mi è piaciuto molto vedere una sorta di origini dello storico personaggio che ha fatto impazzire il mondo.

All’inizio lo devo ammettere che anche io non credevo che sarebbe stato un successo, perché visti i precedenti, ci si aspetta una Lara Croft un po’ diversa, invece rispecchia molto il videogame del 2013.

Naturalmente Angelina Jolie rimane sempre la prima Lara Croft indiscussa, ma credo anche che questo film sia l’inizio di molti altri film strepitosi, soprattutto per le storie che già dal primo ti prendono sin da subito.

In questo reboot di Roar Uthaug troviamo Alicia Vikander nei panni di Lara, una giovane universitaria che cerca di guadagnarsi da vivere facendo lavori mal pagati.

Lei è la figlia di un padre avventuriero scomparso da anni.

Non avendo mai accettato la scomparsa del padre, decide di indagare, partendo da una misteriosa isola.

Ho trovato questo film molto emozionante, cosa che in quelli precedenti non ho riscontrato, erano molto più avventurieri ma poco emozionanti.

Ha conferma del fatto che sia un personaggio molto amato, la casa produttrice delle Barbie, ne ha proposto una versione in edizione limitata con certificato di garanzia, con il volto di Alicia Vikander.

Questo riconoscimento è molto amato dalle celebrità, perché in fin dei conti chi non vorrebbe una Barbie con le proprie sembianze.

Questa bambola la si può acquistare su Amazon a questo link.

La bambola ha in dotazione una mappa, un’ascia e una bussola, proprio come si vede nel film.

Ma se volete rivedere il film ogni volta che volete, per acquistare il DVD potente andare a questo link.

 

Essendo una fan di questo film, ho acquistato anche il libro “Tomb Raider the art and making of the film” di Sharon Gosling della collana di libri TITAN BOOKS (sono i miei libri preferiti).

E lo potete trovare a questo link .

 

I,ALICE